Seleziona una pagina

Sant’Anna. Un santuario, mille percorsi

Committente

Ente Santuario di Sant’Anna di Vinadio

Data progetto

2019-2020

Ambiti

studio e ricerca,
comunicazione e promozione,
processi inclusivi

Il progetto

Sant’Anna. Un santuario, mille percorsi è un progetto di recupero e rifunzionalizzazione della Casa del Randiere, lo storico custode del Santuario di Sant’Anna di Vinadio, attorno a cui verte un programma di azioni di valorizzazione in ambito turistico-culturale e sociale.

La Casa, abbandonata dal 2006, dopo il completo recupero ospiterà una sala polifunzionale e un percorso museale immersivo dedicato ai tanti percorsi attorno a Sant’Anna, da quelli dei commerci medioevali ai percorsi del contrabbando, ai cammini di fede e devozione fino a quelli escursionistici e ciclistici che attraversano la Valle Stura. Con un’ampia partnership che unisce gli uffici della Diocesi di Cuneo, associazioni e istituzioni pubbliche del territorio, il progetto mira ad ampliare i pubblici del santuario con una strategia partecipativa che mette al centro le comunità locali.

Sant’Anna 2
Sant’Anna 1
Sant’Anna

Sant’Anna. Un santuario, mille percorsi è realizzato grazie al contributo della Fondazione CRT nell’ambito del bando Santuari e comunità. Storie che si incontrano.

Attività

noau | officina culturale si è occupata della progettazione culturale ed è project manager dell’iniziativa, all’interno della quale cura inoltre le attività di ricerca, audience engagement, curatela, valorizzazione culturale, progettazione museale e dell’allestimento.

Segui Sant’Anna. Un santuario, mille percorsi sui social!

X